I cuori selvaggi del Salone Internazionale del Libro

Torino: Il Salone Internazionale del Libro travolge con un caldo rovente di piena estate, anche se siamo “solo” a maggio e apre le porte ai lettori ed editori con diversi spazi e progetti speciali di promozione della lettura, mirati per i giovani, gli scrittori esordienti e i grandi nomi. Sono moltissimi gli eventi che si susseguono al Lingotto fino a lunedì 23 maggio, con ospiti che arrivano da tutto il mondo. Tema dell‘edizione 2022 del Salone del Internazionale Libro di Torino è “Cuori selvaggi”, una parola-chiave che non poteva essere più azzeccata, soprattutto in questo periodo, e che accompagna gli eventi del Lingotto. Si percepisce il pulsare dei cuori selvaggi appena si entra nei padiglioni, vedendo migliaia di libri in cartaceo con copertine colorate che rispecchiano un mondo in continuo movimento. Dagli stand emerge un fiume di offerte, unito ad un’ondata di positività, in cui la parola è forte, consola e dona speranza.

Lo spazio dedicato ai bambini e ragazzi colpisce per la vastità di proposte tra immagini e storie che illustrano ogni dove. Quello che sorprende, e che fa bene al cuore, è vedere i lettori più piccoli scaraventarsi verso gli stand e riempire gli zaini con il cartaceo che ispira loro di più, soprattutto il genere fantasy. Se un libro può accendere in loro anche una minima ispirazione significa che in fondo c’è ancora tanto di buono per il futuro.

 

Partecipare al Salone non è un dovere, ma serve per capire cosa succede nel mondo dell’editoria e soprattutto negli interessi del lettore, fonte principale di tutto il mondo letterario. Si incontrano i lettori e gli editori, oltre ai libri degli amici, come il romanzo di Daniela Merola La giusta via e l’ultimo lavoro di Vincenza d’Esculapio La tenuta dei melograni, freschissimo di stampa.

E certamente non poteva mancare “La rosa Bettina“ che fiorisce nel Padiglione 3 con i suoi misteri, e si distingue per il profumo ed i colori, oltre che per il suo cuore selvaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *